Itinerari Verona

chiara

28 Febbraio 2022

Nessun commento

Pagina iniziale Vivi Verona

Cosa vedere a Verona con i bambini

Cosa vedere a Verona con i bambini | Guida completa

Cosa fare a Verona con i bambini: ecco una lista di attività, mostre, spettacoli, musei e itinerari che conquisteranno grandi e piccini!

Verona è una città adatta ad essere visitata da tutta la famiglia, perché il suo centro è piccolo e soprattutto pedonale, quindi molto sicuro. Oltre i principali monumenti e musei, quali la Casa di Giulietta, Castelvecchio o il Museo degli Affreschi, se vi state domandando cosa vedere a Verona con i vostri bambini non temete. Di seguito vi suggeriamo varie attività che faranno in modo di divertire non solo i più piccoli ma anche voi!

Caccia al tesoro

Un modo divertente per visitare la città e mostrare ai vostri bambini i monumenti principali è attraverso una caccia al tesoro. Sul sito del turismo di Verona potete scaricare una mappa della città in cui sono stati segnati dei “tesori” da far trovare ai vostri piccoli. L’esplorazione parte da Piazza Bra, proseguendo poi su Via Mazzini, piazza delle Erbe, piazza dei Signori, Arche Scaligere, Portoni Borsari, Arco dei Gavi e Castelvecchio, terminando a San Zeno .

Se invece volete una caccia al tesoro più organizzata ed interattiva, ci sono varie compagnie che le organizzano a pagamento.

Museo di Storia Naturale

Questa è una meta irrinunciabile durante la vostra visita a Verona con bambini. Si tratta infatti di un museo educativo e divertente, che si trova all’interno di Palazzo Pompei, uno degli edifici più importanti della città dal punto di vista architettonico. E’ stato costruito dall’architetto Michele Sanmicheli e divenne proprietà della famiglia Pompei, che lo donò in seguito al Comune di Verona. Qui i vostri bambini potranno visitare sale di botanica, geologia, paleontologia e zoologia. La sezione di zoologia e paleontologia contiene oltre 200.000 fossili, rocce e minerali, tra cui la parte più cospicua è quella proveniente da Bolca. La sezione dedicata alla preistoria conserva una collezione di reperti risalenti ad un periodo che va dal Paleolitico Antico all’Età del Ferro. Tra le scoperte più importanti ci sono quelle derivanti dalla palafitta di Tombola di Cerea, che fa parte del sito UNESCO “Palafitte Preistoriche dell’Arco Alpino”. Qui vi sono conservati anche alcuni tra i più antichi ed importanti fossili umani d’Italia, provenienti da lago di Garda, pianura veronese e Monti Lessini. Infine, la sezione dedicata alla zoologia si focalizza soprattutto sugli invertebrati, tra cui anfipodi, coleotteri mediterranei, ragni, echinodermi, tardigradi. Essi sono conservati in scatole entomologiche o vasi sotto alcol. Presso il museo di storia naturale è possibile organizzare delle visite guidate per visitatori singoli o gruppi di ogni età. Il costo di un biglietto è di €4,50 per un intero e €3 per un ridotto. I bambini fino ai 7 anni, persone con disabilità e i loro accompagnatori, gli adulti over 65 residenti a Verona e i possessori di Verona Card hanno diritto ad un ingresso gratuito.

Labirinto di Giardino Giusti

Giardino Giusti è una perla nascosta a circa 10 minuti a piedi dal centro di Verona. Si tratta di un giardino all’italiana in cui si possono ammirare varie specie di fiori, reperti romani, un meraviglioso viale di cipressi, fontane, grotte ed un labirinto di siepi tra i più antichi in Europa. L’atmosfera è molto suggestiva, ed il giardino è provvisto di un belvedere da cui si può ammirare il panorama della città e del parco nella sua interezza. Il labirinto è uno degli elementi più impressionanti del parco: cimentatevi coi vostri bambini, sarà sicuramente un’esperienza insolita e divertente.

Il Children’s Museum

Il children’s museum di Verona è diviso in due zone: quella del museo vero e proprio, dove si svolgono varie attività, ed una zona laboratoriale, il ThinkLab.

Il museo è a sua volta diviso in aree, ognuna dedicata ad argomento specifico quali luce, acqua, meccanica, suono e corpo umano, che vengono approfonditi tramite esperimenti o esperienze interattive. Qui si trovano tavoli per le costruzioni ed installazioni da provare liberamente senza per forza dover seguire un percorso prestabilito.

Il ThinkLab invece è un laboratorio interattivo dove si organizzano workshop e attività didattiche, ma soprattutto si sperimenta manualmente. Alcune delle attività che si possono svolgere qui sono falegnameria, meccanica, scrittura creativa, robotica e coding.

All’interno del museo ci sono inoltre un’infinità di zone che aiuteranno i vostri figli ad imparare divertendosi, come il playground dell’immaginazione, in cui i bambini possono costruire tutto ciò che vogliono, “mungi la mucca”, dove i bambini potranno mungere una mucca di dimensioni reali e la stanza della luce, dove si possono imparare fenomeni come la rifrazione e la riflessione. Il museo si trova in via Santa Teresa, 13, 37135 ed è aperto Sabato e Domenica dalle ore 9:15 alle ore 19:00. Un biglietto d’ingresso costa 8€ per gli adulti, 9€ per i bambini dai 3 anni e 5€ per i bambini dai 12 ai 36 mesi.

Rafting sull’Adige

Un modo originale e divertente per vedere Verona da una prospettiva insolita è quella di visitarla… dal fiume. Non si tratta di un’attività estrema, in quanto il fiume è abbastanza tranquillo, ma sicuramente costituirà per i vostri bambini un’esperienza indimenticabile.

Solitamente si parte coi gommoni in zona Chievo, e si scende lungo il fiume fino al Boschetto, sul Lungadige Galtarossa. Durante la “traversata” le guide di Adige Rafting racconteranno fatti interessanti sulla città e sulla navigazione fluviale al giorno d’oggi e nei tempi passati. Ci sarà anche una breve visita al Museo dell’Adige.

L’attività completa dura 3 ore e costa 25€ per gli adulti e 18€ per i bambini sotto ai 12 anni.

Eventi per bambini a Verona

Durante l’anno ci sono vari eventi pubblici pensati per i più piccoli, tra cui il Tocatì e il Carnevale.

Verso fine Settembre ha luogo il Tocatì, un festival internazionale di giochi di strada, durante il quale si insegna ai più piccoli come fare i giochi di una volta tra cui il gioco dei tappi, il gioco delle noci, morra, ma anche ad usare giochi classici come fionde, cerbottane, trottole, aquiloni e molto altro.

In periodo natalizio invece, la città diventa un posto magico, grazie ai mercatini di Natale di Norimberga. Questi sono presenti nelle piazze principali e vendono cibi tradizionali, giocattoli, decorazioni natalizie e molto di più.

Infine, non perdetevi la città durante il Carnevale. Il Carnevale di Verona è caratterizzato da una sfilata di carri allegorici e di maschere, e sia adulti che piccini si travestono per prendere parte alla festa.

Parchi divertimento e giardini zoologici

Se invece vi state domandando dove portare i bambini a vedere gli animali a Verona, il Parco Natura Viva è il luogo ideale. Questo moderno parco zoologico è un importante centro per la tutela di specie minacciate e la conservazione della biodiversità. Il parco è diviso in una sezione faunistica ed una sezione safari. La prima è visitabile a piedi, la seconda a bordo del proprio autoveicolo. Il safari è proprio come un safari africano durante il quale si possono ammirare gli animali che vagano liberamente nel parco. Tra questi antilopi, buoi, leoni, gnu, giraffe, ma anche alcuni animali autoctoni. La sezione faunistico invece ospita specie animali che rappresentano i 5 continenti, molte delle quali in pericolo di estinzione. Per informazioni più dettagliate sul parco, gli orari di apertura ed il costo del biglietto potete leggere questo nostro articolo.

Se invece volete trascorrere una giornata con i vostri bambini presso un parco divertimenti, Gardaland è ciò che fa per voi. E’ un parco a tema, con tante giostre che faranno divertire i vostri bambini ma anche voi, dalle montagne russe per gli amanti dell’adrenalina, alle giostre per i più piccini. Se invece siete in visita durante l’estate e preferite un parco acquatico, non perdetevi il Caneva World, un parco con innumerevoli scivoli d’acqua adatti a tutte le età.

Insomma, avrete solo l’imbarazzo della scelta!

Piscina estiva all’Hotel Veronesi La Torre

Dopo una lunga giornata passata a svolgere varie attività con i vostri bambini, cosa c’è di meglio che rinfrescarsi e divertirsi in piscina? La piscina esterna di Hotel Veronesi La Torre è lunga 25 metri ed è perfetta per rigenerarsi o allenarsi, mentre la zona “laguna”, a bassa profondità, è adatta ai bambini. E mentre loro giocano e si divertono in acqua voi potete rilassarvi presso il solarium o godervi un aperitivo presso il pool bar.

Prenota il tuo Soggiorno

Non farti sfuggire le offerte della settimana e scopri la città degli innamorati!

Tags :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.